Medicina tradizionale cinese

La medicina tradizionale cinese è una scienza che prende in considerazione l’uomo della sua totalità psicofisica in unione con macrocosmo da cui origina e di cui è l’immagine speculare (il microcosmo).

 

Il medico esperto di medicina tradizionale cinese è in grado di fare una diagnosi precisa mediante le 8 regole diagnostiche e i 4 elementi diagnostici:

 

  • ispezione,
  • auscultazione,
  • interrogatorio,
  • palpazione

 

individuando così il disequilibrio energetico che causa il sintomo accusato dalla persona e determinare la terapia più adatta.

 

 

La terapia consiste in:

 

  • rinforzare le difese
  • armonizzare lo yin con lo yang e viceversa
  • ottenere il riequilibrio dell’unità psicofisica
  • eliminare i sintomi senza mai dimenticare che sono una piccola parte di un “intero ammalato”
  • ottenere l’armonizzazione dell’uomo con la natura

 

La terapia più conosciuta della medicina tradizionale cinese è l’Agopuntura ma esistono anche altre componenti ugualmente importanti:

 

  • dietetica cinese: che considera qualità e sapori dei cibi
  • moxibustione: cioè riscaldamento dei punti di agopuntura tramite artemisia
  • fitoterapia cinese
  • micromassaggio dei punti